Rovine E-mail
Un film di Carter Smith. Con Jonathan Tucker, Jena Malone, Joe Anderson, Laura Ramsey, Shawn Ashmore, Dimitri Baveas. Uscita Italiana: 27 Giugno 2008. Recensione di Stefano Monteduro
 


Quattro giovani americani sono in vacanza in Messico, l'ultimo giorno decidono di seguire un amico conosciuto al villaggio per visitare un'antica rovina maya. Sfortunatamente però, l'antica rovina, è avvolta da una maledizione. Delle piante senzienti che si cibano di carne umana e abitanti del posto che cercano di arginare l'infestazione costringono questi ragazzi a rimanere isolati, sul centro della piramide maya, aspettando di essere salvati.

Come da pronostico, il film, non è niente di eccezionale. Il regista, Carter Smith (solo alcuni cortometraggi sino ad ora) non riesce a coinvolgere lo spettatore se non per alcune sequenze, piuttosto splatter, che sicuramente susciteranno l'interesse degli appassionati. Il film, in sostanza e in sceneggiatura, è decisamente insipido e sembra non ingranare mai. Oltre al fatto della tensione che per il 98% del film è decisamente a livelli che rasentano lo zero (si salva solo la scena in cui Stacy (Laura Ramsey) infierisce su se stessa per liberarsi delle piante) c'è anche uno script che presenta dei dialoghi acquistati in saldo durante la fiera dello stereotipo "teen-horror" e dei colpi di scena che, francamente, sono tutt'altro che stupefacenti, anzi, direi che sono totalmente prevedibili.

Insomma, se a livello di sceneggiatura e di regia non ci siamo assolutamente, per fortuna, alcune trovate, come i fiori che innescano un certo meccanismo psicopatico-schizofrenico nei protagonisti e che li spingono ad azioni piuttosto lesive e l'impatto visivo di alcune scene finalizzate chiaramente a impressionare e disgustare lo spettatore riescono a non far cadere lo spettatore in un totale stato di noia e sonnolenza.

Alla fine dei conti, Rovine, non fa altro che contribuire alla decadenza di un genere che, sfortunatamente, non riesce a regalare prodotti avvincenti e appassionanti come quelli di 15-20 anni fa.

Qui trovate il Trailer in Italiano del Film

Stefano Monteduro